Accademia Italiana Cucina assegna il Premio ‘Dino Villani’ 2013 al caseificio ‘Il Cavalcatore’

Consegnato il premio Dino Villani 2013 al Caseificio Il Cavalcatore, per la produzione del “Piacentino Ennese”, formaggio d’eccellenza, di colore oro, con aggiunta di zafferano. Il premio è stato consegnato direttamente ai proprietari del caseificio, i soci Nicoletti e Gagliano, dal Coordinatore Territoriale per la Sicilia dell’Accademia, il Barone Mario Ursino, in una cordialissima cerimonia celebrata presso l’Hotel Riviera di Pergusa, alla presenza di numerosi ospiti, accolti dal delegato ennese, il commercialista Ugo Serra e dai numerosi accademici ennesi presenti. Questo prestigioso premio, giunto alla XXIV edizione, istituito per ricordare il grande fondatore dell’Accademia Italiana nel 1953, nonché giornalista, pittore e pubblicitario Dino Villani, viene attribuito ogni anno ad un’azienda che promuove la cucina della tradizione territoriale e premia coloro che, alla guida di aziende, vogliono promuovere i prodotti tipici, perché questi siano meglio conosciuti e valorizzati anche al di fuori del territorio di produzione.
La motivazione del premio conferito al Caseificio Il Cavalcatore, che oggi rappresenta un fiore all’occhiello dell’imprenditoria della Provincia di Enna, è “Per avere promosso i prodotti tipici del territorio, perchè questi siano meglio conosciuti e valorizzati anche al di fuori del territorio di produzione”. La cerimonia ha avuto inizio con una relazione sul Piacentino Ennese tenuta dal Prof. Giovanni Puglisi, Magnifico Rettore dell’Università Kore di Enna. Presente anche l’On.le Gea Schirò Planeta, che ha voluto portare il saluto dell’importante azienda vitivinicola di famiglia. “Siamo molto orgogliosi del premio che ci è stato assegnato – ha dichiarato Gaetano Nicoletti, responsabile del Caseificio – per la produzione del Piacentino Ennese, che ha avuto il riconoscimento della DOP e che rappresenta il prodotto di punta della nostra azienda. Nonostante il periodo di crisi che stiamo vivendo, riusciamo a conquistare sempre maggiori mercati, puntando sulla qualità dei prodotti e sulle nostre tipicità. Colgo l’occasione per ringraziare quanti collaborano con la nostra azienda e che ci permettono ci crescere e guardare al futuro con molta fiducia”.